Nessun ritardo da parte del Ministero per i Beni e le Attività Culturali in relazione al progetto della cosiddetta Torre Cardin

Né ritardi o inerti omissioni, bensì una più che responsabile valutazione di una vicenda iniziata col tralasciare di conoscere se ci fossero o meno soggezioni a vincoli di qualunque genere nell’area interessata dal progetto Torre Cardin.

scarica l’articolo

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: